DE |EN |FR |IT
Alpiq in: Svizzera
Gruppo Alpiq

Cenni storici

Geschichte

La storia di Alpiq InTec è strettamente legata a quella di Atel e pertanto risale al XIX secolo. Alpiq InTec è cresciuta nel tempo e, con i suoi servizi innovativi, è pronta ad affrontare al meglio il futuro.

Nel 1894 ha inizio la storia di Atel quale centrale elettrica regionale nella zona di Olten-Aarburg. Nel 1933 Atel mette in funzione la leggendaria linea di trasmissione attraverso il passo del San Gottardo; tre anni dopo, in seguito a una fusione, l’azienda prende il nome di Aar e Ticino SA di Elettricità, in breve Atel.

Nel corso degli anni, Atel ha potenziato non solo il business dell’energia ma anche quello della tecnica d’installazione, settore in cui Alpiq InTec opera tutt’oggi.

Storia di Alpiq InTec

2017

  • Nei mesi di aprile e maggio 2017 le società Alpiq Prozessautomation AG e Alpiq E-Mobility SA nonché il team GridSense del gruppo Alpiq InTec sono stati scorporati e ora fanno parte di altre unità di Alpiq Holding SA. I cambiamenti a livello organizzativo sono volti ad alleggerire la struttura del gruppo Alpiq InTec.

  • A partire dal 2017, le quattro società di impiantistica per edifici del gruppo Alpiq InTec (Alpiq InTec Ost SA, Alpiq InTec West SA, Alpiq InTec Romandie SA e Alpiq InTec Ticino SA) si presenteranno in un’unica società con il nome di Alpiq InTec Svizzera SA.

  • Anche da gennaio 2017, Alpiq EcoServices SA sarà esternalizzata al gruppo Amstein + Walthert. In tal modo si potrà garantire in modo ottimale la neutralità delle attività commerciali. Alpiq InTec e Amstein + Walthert hanno inoltre siglato una cooperazione strategica.

2016

  • Nel 2016 Mauerhofer & Zuber SA, attiva principalmente nella Svizzera romanda e appartenente al gruppo Alpiq InTec già dal 2000, viene integrata in Kummler+Matter AG.

  • Sempre all’inizio del 2016, Alpiq InTec Milano e Alpiq InTec Verona vengono raggruppate e diventano Alpiq InTec Italia S.p.A.

2015

  • Il gruppo Alpiq InTec rileva IReL AG e il gruppo Helion Solar. Inoltre, l’azienda austriaca Caliqua Anlagentechnik GmbH entra a far parte di Alpiq InTec così come Balfour Beatty Rail S.p.A., con sede a Milano, che viene integrata e ribattezzata Alpiq EnerTrans S.p.A.

  • Con GridSense, Alpiq InTec si aggiudica il premio Watt d’Or dell’Ufficio federale dell’energia (UFE).


2014

  • Per la prima volta il gruppo Alpiq InTec vanta più di 4500 collaboratori.

  • Con GridSense, Alpiq InTec lancia una tecnologia intelligente per la gestione del consumo di elettricità.

  • Il gruppo Alpiq InTec rileva Schwarz + Partner AG e Liechti AG.


2013

  • Nel 2013 il fatturato supera per la prima volta la soglia dei CHF 1000 milioni.


2012

  • Alpiq E-Mobility AG viene fondata come società affiliata di Alpiq InTec. Questa pera nel settore della mobilità elettrica.

  • Il gruppo Alpiq InTec rileva INFRA Haustechnik-Service AG, Hirt Haustechnik AG e Wüst Haustechnik AG.


Dal 2010 al 2011

  • Ulteriori aziende si uniscono ad Alpiq InTec. È il caso, ad esempio, di aurax electro, Albin Baeriswyl SA, Robert Schellenberg AG e Meister + Brülisauer Haustechnik AG.

  • Il fatturato supera nel 2011, per la prima volta, il tetto di 900 milioni di CHF.

  • Le attività di Alpiq nel settore della costruzione delle condotte e degli impianti ad alta tensione vengono consolidate in Alpiq EnerTrans AG e quest’ultima viene integrata nel gruppo Alpiq InTec.


2009

  • Atel Installationstechnik AG cambia il nome in Alpiq InTec in seguito alla fusione di Atel ed EOS in Alpiq.


Dal 2005 al 2008

  • Atel Installationstechnik AG è caratterizzata nuovamente da una forte crescita, soprattutto dovuta ad acquisizioni. Mediante le nuove acquisizioni è possibile ampliare il portafoglio, ad esempio con Indumo AG (l’attuale Alpiq Prozessautomation AG), Luwa Schweiz AG, il gruppo Novintec o Unifroid SA.

  • Il numero dei collaboratori sale a oltre 3500, il fatturato annuo a circa 800 milioni di CHF.

  • Nel 2008 viene fondata Atel Eco Services AG, l’attuale Alpiq EcoServices AG, in qualità di società affiliata. Questa realtà opera nel settore della consulenza in efficienza energetica.


Dal 2003 al 2004

  • Dopo la fase di ampliamento segue una fase di consolidamento. Il fatturato annuo ammonta a quasi 400 milioni di CHF.


Dal 2000 al 2002

  • Atel Installationstechnik AG cresce e assorbe numerose aziende, ad esempio Mauerhofer & Zuber SA, Ascom Installationen AG e BWB Gebäudetechnik AG.


1999

  • Le aziende Atel, attive nel settore della tecnica d’installazione e sino ad allora autonome, vengono raggruppate. Nasce Atel Installationstechnik AG.

  • Il fatturato ammonta a quasi 200 milioni di CHF all’anno, circa 2000 collaboratori lavorano per il gruppo.